Mindful Moving: Quando la testa ritrova il corpo

Ore: 8 ore

Come raggiungere la consapevolezza attivando l'energia vitale del corpo

Da neonato ognuno di noi vive immerso nelle sensazioni corporee, che costituiscono buona parte del nostro mondo interno. L'ascolto costante e acritico di esse da parte nostra, ci aiuta a maturare funzioni sempre più complesse: percezioni, emozioni, pensieri e ricordi.

Gli incontri sono strutturati al fine di tornare a percorrere queste strade neurali dismesse, o meno percorse a favore di elaborazioni più sofisticate, questi passaggi aiutano a radicare il pensiero al corpo, che è la nostra ancora più tangibile alla realtà che ci circonda, contribuendo ad aumentare il senso di padronanza e pienezza di sé, gioia e grazia.

Lavorando con il corpo, prendiamo consapevolezza della sua unità con la mente, e della risorsa che rappresenta. Se riusciamo a far nascere nel corpo e lasciarvi fluire pensieri emozioni ed azioni, questi emergono come più veri, profondi, radicati e funzionali alla nostra interazione col mondo che ci circonda. Possiamo ri-acquisire questa capacità e re-imparare a essere interi, e quindi a vivere in modo più consapevole (pieno) e vitale (gioioso), grazie alla pratica della Kinesiologia educativa e della Mindfulness.

  1. Incontro: Riflessi primitivi: schema corporeo e Mindfulness
  2. Incontro: Sensazione, Percezione, Consapevolezza
  3. Incontro: la motricità grossa come base per la motricità fine: Utilizzare le potenzialità espressive del corpo
  4. Incontro: Emozioni: la connessione tra mente e corpo 

Gli incontri si svolgono in modalità virtuale su piattaforma zoom

D.ssa Cristina Ombra, Psicologa, psicoterapeuta, Istuttrice Mindfulness

D.ssa Sigrid Loos, Pedagogista, Kinesiologa Educativa


Prossime date:

  • 17, 24 febbraio, 3,10 marzo 2021 -